lpado.blog

Un Blog francamente superfluo

Tag: Social Network

E che vi esca il sangue dal naso per lo sforzo

by AsinoMorto

E niente, dopo aver manifestato varie volte la mia snobistica contrarietà ai decaloghi sull’uso di Twitter, alla lista della spesa e ai consigli per gli acquisti, con ineccepibile coerenza, mi vene da dire qualcosa sulla questione, anche se ammetto di non avere le idee chiare, perché la rete è grande e liquida e beato chi la capisce.

Allora, non so, potrei far notare che nel west c’è sempre qualcuno che spara più veloce e il rischio è quello di spararsi sui piedi. Che qui sta a significare che non devi farti prendere dalla mortale sindrome del retweet immediato, dalla smania di arrivare primo, tanto famoso non lo diventi, ma è certo che diffondi cacca in giro per la rete.
Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Metropolis

by AsinoMorto

C’era questa sottile tensione tra nativi e immigrati digitali, come la nebbia che entra ovunque e uccide la visuale, come un filo elettrico scoperto, che frigge e lo senti vibrare, nel buio senza luna.

Una questione di sensibilità e priorità, prima che di linguaggio.

I primi, amanti dell’ampiezza, del rapido collegamento dell’uccello che vola e sente la traiettoria. I secondi, sacerdoti della profondità e del ragionamento, della secolare propensione alla digestione lenta.

E non serviva umiliare i primi con l’accusa di essere superficiali, che la velocità era il metodo, non aver paura di sbagliare e riprovare, adeguarsi istantaneamente al vento, centrare milioni di moving target, semplicemente cambiando processore. Che tanto non potevano capire.

Leggi il seguito di questo post »

Volunia, pizza, fichi e guardatevi, come siete messi.

by AsinoMorto

E ieri hanno presentato Volunia, di cui ormai stanno scrivendo tutti e quindi non vi annoio (ma vi consiglio di leggere per esempio qui e, soprattutto qui).

Nel mio piccolo, vorrei limitarmi a qualche commento a caldo, così, solo come esercizio, che poi ci si ritorna dopo averne capito meglio e rivolgendomi ai tanti che hanno commentato prima di me, non sempre meglio di me.

A quelli che le icone che brutte
Con i capitali a disposizione, che invece di spendere soldi in icone, marketting e slide-Italia-che-piace, abbiano speso quello che avevano in storage e algoritmi, fa solo onore al gruppo di lavoro. I key-note a Frisco, purtroppo costano. Che poi è una beta, l’hanno già detto ?

Leggi il seguito di questo post »

Censorship

by AsinoMorto

E ci sposteremo, da un network all’altro, con gli hard disk nello zaino e scarpe comode fatte per battere i cani, sulla distanza e sulla velocità.

E spariremo, cancellando account, depistando bot, facendo fessi algoritmi omologati.

E ci nasconderemo, su piattaforme di nicchia, aperte e collaborative, hostate su qualche server in un qualche paese ancora abbastanza tollerante.

E poi ci ritroveremo, stanchi e affamati, intorno al fuoco, dentro qualche caverna, il wireless criptato, parlando sottovoce.

E ci guarderemo in faccia, finalmente, una volta per tutte, spegnendo smartphone, tablet e PC con vari OS.

Leggi il seguito di questo post »

Twitterinfosputtanescion

by AsinoMorto

C’è questa cosa di questi tizi, che senza pudore e vergogna, dicono alla TV o scrivono su qualche giornale grossolane imbecillità.

La cosa nuova è che da qualche tempo, regolarmente parte su Twitter la carovana del lazzo e delle scherno e qualche volta la carovana diventa Topic Trend e sempre più spesso la questione tracima e rimbalza all’onore della stampa.

E la cosa è giustamente criticata, soprattutto da chi teme la superficialità e l’inacidirsi inutile dello sdegno click-activista e come si può dare loro torto (segnalo su questo tema il condivisibilissimo post di Leonardo, che trovate qui), anche perché alcuni Trend sono ambigui e anche “pericolosi” e ci vuole un po’ di pratica ad allontanarsene, applicando il doveroso principio di cautela e di saggezza.
Leggi il seguito di questo post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: