Web 2.0 e abbigliamento estivo

di AsinoMorto

La mia attuale condizione di nodo attivo della rete delle reti, mi costringe a portare sempre con me lo smartphone, quasi sempre il tablet, abbastanza spesso il PC. Tasche e tasconi che possano contenere i nostri device, diventano quindi i veri abilitatori del web 2.0.

Per fortuna, durante l’inverno, l’autunno e buona parte della primavera, mi vesto solo con un vecchio giaccone Barbour (ne ho cambiati solo due in quasi trent’anni, alla faccia del consumismo) o con un vecchissimo impermeabile Burberry (uno solo, dico uno solo dal 1984 e ne sono orgogliosissimo) e quindi sono a posto.

Il primo é dotato di una comoda “game bag” posteriore che mi tiene comodamente tablet e PC (volendo entrambi); il secondo ha una tasca interna che sembra fatta apposta per un tablet da 9,7″. E Dio benedica l’abbigliamento classico e la lungimiranza dei sarti passati.

Il problema arriverà con l’estate. Per il telefonino non vedo problemi (ho pure un costume da bagno con tasca impermeabile, non si sa mai), il PC ne posso fare a meno, almeno per i brevi spostamenti.

Ma come me la cavo con il mio “how-I-did-before” tablet ? Come faccio a portarlo sempre con me ? Non vorrete mica che me ne privi per più di tre mesi, vero ?

Naturalmente non é nemmeno da prendere in considerazione l’opzione “borsello”. Mi ricorda troppo i ’70 della mia truzza giovinezza (consiglio la mitica “uomini con il borsello” di Elio e le Storie Tese per dare un’idea di quello che intendo:http://www.youtube.com/watch?v=DvMYRHiaOuQ&feature=youtube_gdata_player).

Aiuto, i primi caldi stanno arrivando e non sono preparato. Mi devo fare venire in mente qualche idea.

Annunci