Mutazione

di AsinoMorto

E’ da due giorni che tengo un blog e già mi sento un uomo diverso.
Era da anni che non mi trovavo a riflettere, circostanziare, analizzare e sintetizzare ed è una strana sensazione, riappropriarsi degli strumenti dialettici fondamentali.
Mi sento inadeguato, impreparato, incapace di pubblicare una visione del mondo coerente e affidabile, seppur personale.
Avere un “lettore potenziale” è una bella responsabilità e dovrò quindi esercitare la mia onestà intellettuale, la mia sensibilità democratica, il mio raziocinio e la mia capacità di esposizione.
Sarà un lavoro durissimo. Fico.
Annunci